Domanda Tinta

pitts

Well-known member
21/12/14
3,877
68
Ciao, con le basi in lace è molto importante non direzionare mai un getto vigoroso dell'acqua direttamente sui capelli verso la base perché questo crea appunto la fuoriuscita di capelli al rovescio come descrivi tu, quando la si lava installata è meglio regolare l'acqua in modo con un getto molto tenue, stessa cosa in fase di manutenzione, getto dell'acqua non troppo forte dall'interno della base verso l'esterno. Ciao
 

AndreaP

Well-known member
26/9/20
63
2
Roma
ciao Pitts dopo l'installazione di ieri il yape sul front e venuto via ,uso sempre il blu ho provato a metetre la colla ma nulla non aderisce piu .Come mai secondo te?Puo essere che ho abbassato un po l'attaccatura in avanti e qusto fa aderire la protesi ad un punto su cui non era abituata?Oppure ouo essere che il lace si 'e sporcato del tape e questo non la lascia aderiure ed incollare bene.Sto pensando di rimuoverla in settimana e fare tutto di nuovo con piu calma perche ieri ero molto stanco e no ho fatto con la consueta calma.Che ne dici?
 

Siren92

Well-known member
13/5/18
100
18
A me capita la stessa cosa quanto non pulisco bene la base dai collanti in fase di manutenzione o non sciacquo bene e rimangono dei residui di balsamo sul lace
 
  • Mi Piace
Reactions: AndreaP

AndreaP

Well-known member
26/9/20
63
2
Roma
A me capita la stessa cosa quanto non pulisco bene la base dai collanti in fase di manutenzione o non sciacquo bene e rimangono dei residui di balsamo sul lace
capisco.Si forse ¡e successo quesyo.ieri andavo veloce.Io uso c22 per pulire la base e specchio e poi faccio stare la protesi in ammollo con aacqua tiepida e schampo ph neutro con un po di aceto di mele.Tu come fai?
 

Siren92

Well-known member
13/5/18
100
18
Anche io pulisco come fai tu, ma senza usare l'aceto, dopo lo shampoo uso sempre balsamo e a volte una buona maschera idratante
 

Zena

Well-known member
23/5/18
51
2
Di nulla...mi fa piacere esserti stato d'aiuto... buon pomeriggio...ciao Zena!
Ciao Pitts ho voluto riprendere la mia vecchia discussione in quanto ho un problema di recente con la tinta e dato che mi sono sempre trovato bene con i tuoi consigli spero di poter risolvere grazie a te ancora una volta.
Utilizzo come prodotti ossigeno 20 volumi 1:1 con la lisap man 0,18 e per scurire Perla Color nero 1/0 il tutto ovviamente riguarda prodotti senza amoniaca.
Quello che succede dopo la tinta è che appena fatta vira verso il nero blu molto freddo e scolorendosi tende al verde, in generale in questi anni di tinte a occhio sapevo quanto nero aggiungere per ruscire ad avere una tonalità uguale al mio castano, ma ora sembra che ci sia proprio un'altro problema di base che non so come risolvere volevo capire se potesse essere capitato un problema del genere e sai come risolverlo o se nel caso sai da cosa potrebbe dipende se ti servisse una foto per capire meglio posso allegarla. T
i ringrazio ancora per il tuo tempo e la tua disponibilità.
 

pitts

Well-known member
21/12/14
3,877
68
Ciao Zena, piacere di risentirti, anche a me capita ogni tanto qualche riflesso leggermente verde sotto al sole, non ci do' molto peso personalmente, perché alla tinta successiva scompare, gli unici consigli che riesco a darti sono quelli di limitare il numero di lavaggi al sistema tra una manutenzione e l'atra, e di utilizzare uno shampoo delicato per capelli colorati se già non lo fai, in modo da far scaricare meno possibile la tinta. Anche uno shampoo anti giallo può aiutare.
Importante anche miscelare bene la tinta prima di applicarla, deve avere un colore e una consistenza perfettamente omogenea.
Ciao
 

Zena

Well-known member
23/5/18
51
2
Ciao Zena, piacere di risentirti, anche a me capita ogni tanto qualche riflesso leggermente verde sotto al sole, non ci do' molto peso personalmente, perché alla tinta successiva scompare, gli unici consigli che riesco a darti sono quelli di limitare il numero di lavaggi al sistema tra una manutenzione e l'atra, e di utilizzare uno shampoo delicato per capelli colorati se già non lo fai, in modo da far scaricare meno possibile la tinta. Anche uno shampoo anti giallo può aiutare.
Importante anche miscelare bene la tinta prima di applicarla, deve avere un colore e una consistenza perfettamente omogenea.
Ciao
Ti ringrazio per la risposta, ti spiego un po più nel dettaglio cosa è successo, in quanto sulla protesi il colore l'ho trovato strano ho fatto la tinta indossandola e ho distribuito il composto sia sulla protesi che sui miei capelli (non tutti) perchè in passato lo feci e mi aveva scurito anche i miei capelli cosi per evitare margine di errore tra i miei e quelli dell'impianto, questa volta invece i miei sono diventati più rossicci e sulla protesi non ho risolto il problema ti allego una foto che ti fa notare la differenza e sottolieno che comunque li la tinta ha già scaricato rispetto al risultato iniziale ora infatti sono sul verde, ma quando faccio la tinta sono blu e quindi volevo chiederti se magari intanto io non dovrei nemmeno usarlo il nero a questo punto e se dovessi usare un castano quale mi consigli o se devo usare anche il nero con il castano. Altra domanda che mi è sorta in questi giorni è se la tinta fosse scaduta potrebbe dare risultati scarsi e potrebbe essere anche questo il problema? Non ho trovato nessuna scadenza quindi non so dirti di preciso questo dettaglio
 

Allegati

pitts

Well-known member
21/12/14
3,877
68
Ciao, prova a cambiare tipo di nero, prendi sempre un nero intenso ma di un altra marca.
Personalmente ti sconsiglio di utilizzare un castano, perché quasi tutti contengono sempre pigmenti rossi, che anziché risolvere il "problema" dei rossi lo andrebbero a peggiorare.
Ciao... fammi sapere
 

AndreaP

Well-known member
26/9/20
63
2
Roma
Ciao, prova a cambiare tipo di nero, prendi sempre un nero intenso ma di un altra marca.
Personalmente ti sconsiglio di utilizzare un castano, perché quasi tutti contengono sempre pigmenti rossi, che anziché risolvere il "problema" dei rossi lo andrebbero a peggiorare.
Ciao... fammi sapere
Ciao Zena, piacere di risentirti, anche a me capita ogni tanto qualche riflesso leggermente verde sotto al sole, non ci do' molto peso personalmente, perché alla tinta successiva scompare, gli unici consigli che riesco a darti sono quelli di limitare il numero di lavaggi al sistema tra una manutenzione e l'atra, e di utilizzare uno shampoo delicato per capelli colorati se già non lo fai, in modo da far scaricare meno possibile la tinta. Anche uno shampoo anti giallo può aiutare.
Importante anche miscelare bene la tinta prima di applicarla, deve avere un colore e una consistenza perfettamente omogenea.
Ciao
Ciao Pitts come va? Vorrei chiederti un parere. Giovedì scorso , dopo 9 mesi, ho fatto un nuovo impianto qui a Berlino dove vivo. Purtroppo non sono assolutamente soddisfatto. Mi hanno messo un impianto diverso da quello che avevo, non più in lace, ma in skin credo così si chiami, con una base sottile leggera di un materiale gommoso che is applica solo son colla. La scusa adottata da loro è stata che questo impianto sarebbe più naturale. Ma non sono assolutamente soddisfatto del risultato e ti spiego il motivo. Dopo appena 5 giorni la protesi si è scollata al centro della testa e ho come delle bolle di aria. Inoltre l impianto mi sembra molto meno denso del precedente e più delicato. Sembra che ho meno capelli folti e a me questo non piace. Si sono giustificati dicendo che il vecchio impianto che avevo non viene più fabbricato. Ma non è vero naturalmente perché gli impianti in lace sono tuttora prodotti e richiesti. Qui il sistema capillare è coperto dalla assicurazione sanitaria che pago ogni mese in caso di alopecia diagnosticata da un dermatologo. Quindi non l ho pagata propriamente di tasca mia. Ma non mi va di essere fregato, perché credo di essere stato fregato. Non mi va di avere un sistema capillare che ha meno densità del precedente. Tu cosa ne pensi?

Grazie e ciao
 

AndreaP

Well-known member
26/9/20
63
2
Roma
Ciao, prova a cambiare tipo di nero, prendi sempre un nero intenso ma di un altra marca.
Personalmente ti sconsiglio di utilizzare un castano, perché quasi tutti contengono sempre pigmenti rossi, che anziché risolvere il "problema" dei rossi lo andrebbero a peggiorare.
Ciao... fammi sapere
Ciao Zena, piacere di risentirti, anche a me capita ogni tanto qualche riflesso leggermente verde sotto al sole, non ci do' molto peso personalmente, perché alla tinta successiva scompare, gli unici consigli che riesco a darti sono quelli di limitare il numero di lavaggi al sistema tra una manutenzione e l'atra, e di utilizzare uno shampoo delicato per capelli colorati se già non lo fai, in modo da far scaricare meno possibile la tinta. Anche uno shampoo anti giallo può aiutare.
Importante anche miscelare bene la tinta prima di applicarla, deve avere un colore e una consistenza perfettamente omogenea.
Ciao
Ciao Pitts come va? Vorrei chiederti un parere. Giovedì scorso , dopo 9 mesi, ho fatto un nuovo impianto qui a Berlino dove vivo. Purtroppo non sono assolutamente soddisfatto. Mi hanno messo un impianto diverso da quello che avevo, non più in lace, ma in skin credo così si chiami, con una base sottile leggera di un materiale gommoso che is applica solo son colla. La scusa adottata da loro è stata che questo impianto sarebbe più naturale. Ma non sono assolutamente soddisfatto del risultato e ti spiego il motivo. Dopo appena 5 giorni la protesi si è scollata al centro della testa e ho come delle bolle di aria. Inoltre l impianto mi sembra molto meno denso del precedente e più delicato. Sembra che ho meno capelli folti e a me questo non piace. Si sono giustificati dicendo che il vecchio impianto che avevo non viene più fabbricato. Ma non è vero naturalmente perché gli impianti in lace sono tuttora prodotti e richiesti. Qui il sistema capillare è coperto dalla assicurazione sanitaria che pago ogni mese in caso di alopecia diagnosticata da un dermatologo. Quindi non l ho pagata propriamente di tasca mia. Ma non mi va di essere fregato, perché credo di essere stato fregato. Non mi va di avere un sistema capillare che ha meno densità del precedente. Tu cosa ne pensi?

Grazie e ciao
 

pitts

Well-known member
21/12/14
3,877
68
Ciao Andreap, riguardo a quello che ti è successo, penso semplicemente che è un centro, e come tale "tira l'acqua al suo mulino", ti hanno installato uno skin perché molto probabilmente in quel preciso momento avevano quello in casa, e per non anche solo rischiare di perdere il profitto rimandando l'installazione hanno un po' accampato una scusa(per niente credibile poi..).
Quello che mi fa un po' sospirare invece purtroppo è il fatto che in Germania le protesi capillari le può coprire il sistema sanitario dopo una semplice visita da un dermatologo.
Ciao buona serata.
 

AndreaP

Well-known member
26/9/20
63
2
Roma
Ciao Andreap, riguardo a quello che ti è successo, penso semplicemente che è un centro, e come tale "tira l'acqua al suo mulino", ti hanno installato uno skin perché molto probabilmente in quel preciso momento avevano quello in casa, e per non anche solo rischiare di perdere il profitto rimandando l'installazione hanno un po' accampato una scusa(per niente credibile poi..).
Quello che mi fa un po' sospirare invece purtroppo è il fatto che in Germania le protesi capillari le può coprire il sistema sanitario dopo una semplice visita da un dermatologo.
Ciao buona serata.
Si cmq credo anche io che aveva quella protesi da dare e l ha rifilata a me. Purtroppo vivo da pochi anni qui e parlo poco tedesco e non conosco altri centri. Qui il sistema sanitario è privato e non pubblico. E copre una protesi all anno in caso di alopecia irreversibile. Però costa tanto la tessera per una assicurazione e sono circa 200 euro al mese. Nel mio caso, avendo perso il lavoro per il maledetto virus, ed essendo povero mi copre lo stato tedesco e me la paga integralmente. Quindi secondo te la protesi in skin è inferiore a quella che avevo in Lace?
Grazie per la tua risposta e buona serata
 

Zena

Well-known member
23/5/18
51
2
Ciao, prova a cambiare tipo di nero, prendi sempre un nero intenso ma di un altra marca.
Personalmente ti sconsiglio di utilizzare un castano, perché quasi tutti contengono sempre pigmenti rossi, che anziché risolvere il "problema" dei rossi lo andrebbero a peggiorare.
Ciao... fammi sapere
Ciao e scusa che rispondo solo ora, sono stato un po impegnato e mi sono preso del tempo per me e anche capire come gestire la mia situazione.
Come sempre ti ringrazio per la tua disponibilità e tornando al post mi trovo in difficolta sulla scelta della tinta. Potresti consigliarmi proprio un'altro nero inteso di un'altra marca che conosci o che comunque sai che è valido come prodotto e basandoti sulla foto se hai abbastanza requisiti altrimenti ne carico un'altro senza problemi quale castano come tonalià e marca mi consigli perchè davvero non so proprio come gestire la questione tinta senza avere un aiuto.
Grazie ancora per il tuo tempo
 

AndreaP

Well-known member
26/9/20
63
2
Roma
Ciao Pitts mi puoi consigliare una marca di tintura castano 4.1 senza ammoniaca?

Grazie e buona giornata
Ciao, in questo caso prendi una qualsiasi tinta senza ammoniaca, ti consiglio di prendere una gradazione più chiara rispetto alla tua naturale perché tendono cmq a scurire più del necessario... Se hai un castano 3 prendi un 4...se hai un 4 prendi un 5..ti consiglio inoltre di acquistare la versione cenere della tinta che si identifica con il .1
Ad esempio un castano 4 cenere sarà 4.1
Mischiala bene con ossigeno a 10 o 20 volumi in un barattolo, per darti un idea con un tubetto io faccio circa 6/8 tinte..ne basta poca per le protesi maschili dove i capelli sono abbastanza corti. Proteggi la base dall'interno (la parte che si appoggia alla testa) spalmandoci una crema abbastanza densa(crema per il corpo per le mani ecc) e lascia in posa la tinta per 10min al max.
Risciacqua accuratamente e poi applica sui capelli una crema ristrutturante per 15min. Risciacqua la protesi tamponala in un asciugamani e asciugala con il phon tiepido.
Se hai altri dubbi chiedi.
Ciao buona serata
9
 

Zena

Well-known member
23/5/18
51
2
Per non aprire un'altro post sulla tinta pongo direttamente qua la domanda chiedendo consigli.
Ogni volta che faccio la tinta utilizzo ossigeno a 10 volumi e tinta argento consigliata da pitts 1:1 e aggiungevo una punta di nero della perlacolor, ora ultimamente ho utilizzato il castano scuro sempre della stessa marca però esce sempre sempre quel riflesso rosso. Ho pensato e chiedo a voi se ha senso o meno quello che sto per chiedervi, se mischiassi le due tinte insieme quindi ossigeno e argento 1:1 poi un po di castano scuro e aggiungere giusto una punta di nero, è possibile che mettendo un poco di nero possa scurire il castano scuro quel che basta da coprire i riflessi rossi ?
 

pitts

Well-known member
21/12/14
3,877
68
Ciao, una tinta castano se non è in versione cenere contiene sempre dei pigmenti rossi, motivo per cui non riesce a spegnerne i riflessi anzi in alcuni casi li enfatizza proprio.
Se si vuole ottenere un colore con riflessi più freddi possibile bisogna utilizzare colori freddi: castano cenere, argento, perla, antracite o in alcuni casi si utilizza anche il viola per "lavorare" sui riflessi... ciao
 

Zena

Well-known member
23/5/18
51
2
Ciao pitts ti ringrazio per la tua risposta, ma ora sono più confuso di prima, per me è già tanto fare 1:1 con tinta argento, ossigeno e aggiungendo un po di colore al tutto, ora cosi non riesco a capire cosa dovrei fare di preciso, su che prodotto orientarmi e anche come utilizzarlo. Sono una frana senza speranze in fatto di tinte =(
 

pitts

Well-known member
21/12/14
3,877
68
Ciao zena, il consiglio è sempre quello di evitare di utilizzare tinte castano per spegnere i riflessi rossi, appunto perché contengono pigmenti di rosso...utilizza un po' di nero o nero/blu sempre mischiato all'argento.
 

Zena

Well-known member
23/5/18
51
2
Ciao zena, il consiglio è sempre quello di evitare di utilizzare tinte castano per spegnere i riflessi rossi, appunto perché contengono pigmenti di rosso...utilizza un po' di nero o nero/blu sempre mischiato all'argento.
Il problema è sorto negli ultimissimi mesi perché ho sempre seguito il tuo consiglio e infatti mi sono trovato bene, però questa volta la protesi si è schiarita troppo e la solita tinta con cenere ossigeno e una punta di nero non andava bene in quanto mi usciva praticamente verde, al che ho pensato che dovessi proprio reintegrare il castano e non solo più scurirli, ma ora ho il problema con i riflessi rossi... Fare nel caso due tinte alternate ? Una castano scuro con argento e dopo una settimana uguale senza castano, ma con una punta di nero andrebbe bene ?