Buongiorno XD

Josè

Member
Iscritto dal
31/3/20
Messaggi
10
Mi Piace ricevuti
0
Buongiorno a tutti i forumisti,
timidamente mi presento.... Josè, programmatore informatico (pelatino ma intelligente XD), con il desiderio... qualora fattibile... di dar prova di essere in grado di migliorarsi non solo affrontanto le piccole sfide lavorative ma anche, e soprattutto, a livello fisico/personale.

Fino a circa 4 anni fa ricciolino anche se con chierica alla San Francesco accentuata... 4 anni fa (all'età di 40 anni) iniziò un effluvio senza precedenti. Morto mio padre lo stress mi stava lentamente divorando e intossicando. I capelli cadevano ormai a manciate ben visibili e, nel giro di appena 6 mesi, li persi praticamente tutti.

Adesso, 4 anni dopo quell'episodio, mi è venuta voglia di dare un taglio drastico al passato e valutare, se anche per un caso ostico e senza speranze come me, esiste una soluzione valida, non ridicola e, al contempo, dignitosa.

Insomma, volendo stringere perchè poi imparerete che sono alquanto prolisso, essendo magrolino e asciutto, sia per il viso sia nella mia fisicità, vorrei valutare l'acquisto di una o più protesi ma che siano realmente adatte al mio scopo...che non è tanto di coprire (per me andrebbe bene anche rimanere con la chierica francescana e coprire il resto) quanto piuttosto di essere... come dire... presentabile mantenendo invariato il rispetto per me stesso.
Quindi scartando direttamente, a piè pari, soluzioni per me improponibili alla Elvis o con pettinature giovanili (anche se non son vecchietto del tutto.... ho un viso non giovanile...al contrario si notano i segni delle sofferenze della vita).

Forse chiedo troppo... non so. Ma proprio questo "non so" mi ha spinto all'iscrizione e magari a chieder aiuto a chi, questo passaggio così importante, lo ha già affrontato.

Grazie per aver letto XD

P.S: capelli brizzolati... difficile calcolare la percentuale in quanto ho sempre avuto le tempie brizzolate e i capelli neri con qualche capello bianco sin da quando avevo 20 anni (carattere ereditario paterno). Per cui adesso che non ho modo di valutare nè il front nè lo scalpo risulta ardua impresa calcolarne la densità/percentuale.
 
Ultima modifica:

kgb1

Well-known member
Iscritto dal
23/2/15
Messaggi
744
Mi Piace ricevuti
2
Ciao jose',non riesco a capire il senso di coprire con una protesi ,ma lasciando la chierica ,allora secondo il mio punto di vista se sei arrivato qua è perché vuoi migliorare il tuo aspetto estetico, e allora fallo senza timore,una buona protesi,con i parametri giusti e un buon taglio e sei a posto alla grande,sarebbe più ridicolo coprire un situazione di calvizie solo parzialmente
 

Josè

Member
Iscritto dal
31/3/20
Messaggi
10
Mi Piace ricevuti
0
niente ... ci riprovo va :(

Dunque le domande necessarie:
-*è possibile evitare la problematica dello scalino? Ho letto praticamente tutti i posts del forum relativi agli ultimi 12 mesi e tutti lamentano che al tatto, passando una mano tra i capelli, si percepisce il dislivello tra cranio e protesi. So che è possibile evitare del tutto il tape nelle parziali... ma ciò influisce poi sulla scelta dello spessore? Spessore sottilissimo magari si rovina, si strappa, etc. con l'utilizzo della sola colla.

-*come regolarmi con i bianchi? Ho/avevo i capelli brizzolati sin dall'età di 20 anni... ma non avendone più nè sul front nè sul vertex mi risulta difficile fare una stima per un ordine.
-*il portare un cappellino di quelli da baseball può rovinare la protesi più velocemente?
-*è davvero fattibile prendersi le misure da soli senza sbagliare? non avrei modo di chieder aiuto a nessuno. Ho letto le guide sul forum ... ma rimane che farlo da soli porta sempre ad errori di valutazione.
-*ci sta la possibilità di scegliere anche lo spessore del capello? in questo caso va tenuto in considerazione come fattore durante la scelta della densità? Quindi un ragionamento del tipo: se il capello è molto più fino si aumenta,di poco, la densità.
-*Il taglio viene solo da scelte personali e bravura parrucchiere... non è insito nel tipo di protesi prescelta e da materiali, tipo, densità etc? Quindi ogni protesi può essere adattata come stile della pettinatura alle esigenze del cliente oppure, come sospetto, ogni tipo di protesi permette o meno alcuni tagli più specifici? Lo spessore influisce sulla scelta del taglio?
-*appena visto un video postato da Aurora su un nuovo tipo di skin dove lo 0.01 risulta essere "più resistente"... volendo quantificare sarebbe come uno 0.02 modelli precedenti? Dalle letture sul forum ho sempre letto che si consiglia 0.03/0.06 come compromesso qualità/effetto estetico/prezzo/durabilità... ma sarebbe poi in grado di resistere adeguatamente alla stagione estiva tra maggior sudorazione e, soprattutto, cappelli e colpi di sole?

Grazie e buona serata
 

kgb1

Well-known member
Iscritto dal
23/2/15
Messaggi
744
Mi Piace ricevuti
2
Ciao jose,allora io uso uno skin parziale super sottile ,se vuoi zero scalini non ci sono alternative, certo pure il lace sottilissimo va bene,ma per avere una manutenzione più semplice meglio lo skin,la durata varia dai 2 ai 4 mesi, per la percentuale di bianchi,devi trovare tu una giusta percentuale, io l ho trovata dopo 3 protesi, nel senso che aumentavo leggermente la percentuale ad ogni ordine fino a trovare quella giusta,dopo ognuno fa come vuole,magari tu riesci a ordinare la percentuale giusta al primo colpo,con i mesi estivi mai avuto problemi, il supersottile non cambia la durata in base al clima

Un altra cosa, io sempre ordinato impianti in stock,che poi ritagliavo in base alle mie esigenze
 

Josè

Member
Iscritto dal
31/3/20
Messaggi
10
Mi Piace ricevuti
0
Buondì Kgb1,
Eh si, proprio come sospettavo... per i bianchi dovrò procedere per tentativi. Magari inizio con 15% o qualcosa di simile... solo che anche li ... capire 15% cosa comporta a livello estetico mica facile.
Si ero orientato verso un lace sottilissimo... per l'appunto lo 0,01. Per la manutenzione non avrei problemi... vado a letto all'1 e mi sveglio alle 5... di tempo ne avrei in abbondanza per procedere con tutta la calma del mondo.
Eh lo stock... li ho visionati sullo shop della Lacecu... ma il mio capello sui parietali è ... come dire ... particolare: non lucido, ricciolo e crespo. Caratteristiche che mal si adattano allo stock per cui ero orientato verso le soluzioni personalizzate.
Grazie Kgb :)
Adesso attendo di sapere se altri fan uso di berretti con le super sottili e se han problemi.

P.S: 2/4 mesi è ben oltre le mie aspettative... con un supersottile (0.01/0.02) ero piuttosto certo che non avrei superato il mese.

P.P.S: ma tra la skin (PU) supersottile e il lace supersottile...a parità di condizioni e quindi di spessore... la differenza è solo nel materiale e manutenzione? Oppure uno dei due si amalgama meglio dell'altro?

P.P.P.S: secondo voi che avete esperienza in merito ... tanto più estesa è la calvizie tanto più influisce sulla scelta del materiale (tulle,Pu) e sulla tipologia di ancoraggio (tapes, colle, ferro di cavallo o meno)?
 
Ultima modifica:

kgb1

Well-known member
Iscritto dal
23/2/15
Messaggi
744
Mi Piace ricevuti
2
Io sono un fan dello skin supersottile ,mi trovo molto bene,per quanto riguarda il cappellino lo usavo in certe giornate di sole in spiaggia...
 

Aurora

Amministratore
Staff Forum
Iscritto dal
25/11/11
Messaggi
1,296
Mi Piace ricevuti
10
Ciao Josè, ti invito nuovamente, a contattarmi così da poterti aiutare meglio, se vuoi realmente trovare la soluzione più adatta a te.
Inoltre ti faccio presente che non puoi postare link di altre ditte...
 

Josè

Member
Iscritto dal
31/3/20
Messaggi
10
Mi Piace ricevuti
0
Inoltre ti faccio presente che non puoi postare link di altre ditte...
Non avevo capito che stava promuovendo o che lavorava per altra azienda ... mi sembrava solo uno che spiegava come fare manutenzione e del quale mi piaceva il taglio.
Ok chiedo scusa.

Si domani faccio una telefonata anche se avrei preferito dettagli approfonditi...cosa che per telefono non sempre è possibile. Inoltre io son nuovo a tutto questo per cui mi risulta abbastanza difficile anche solo immaginare il risultato finito. Mai toccata con mano una skin, una lace.. so le differenze tra swiss e french...ma da li ad immaginare cosa potrei ricevere ce ne corre XD
Comunque sia domani ti contatto. Se mi dai un orario di riferimento così magari evito di dar fastidio
 
Ultima modifica:

marsupiale

Well-known member
Iscritto dal
28/3/12
Messaggi
1,566
Mi Piace ricevuti
0
Ciao, io uso il french lace e ti assicuro che non si sente nessuno scalino. Inoltre una protesi mi dura minimo un anno, ma anche di più.

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk
 

Aurora

Amministratore
Staff Forum
Iscritto dal
25/11/11
Messaggi
1,296
Mi Piace ricevuti
10
Non avevo capito che stava promuovendo o che lavorava per altra azienda ... mi sembrava solo uno che spiegava come fare manutenzione e del quale mi piaceva il taglio.
Ok chiedo scusa.

Si domani faccio una telefonata anche se avrei preferito dettagli approfonditi...cosa che per telefono non sempre è possibile. Inoltre io son nuovo a tutto questo per cui mi risulta abbastanza difficile anche solo immaginare il risultato finito. Mai toccata con mano una skin, una lace.. so le differenze tra swiss e french...ma da li ad immaginare cosa potrei ricevere ce ne corre XD
Comunque sia domani ti contatto. Se mi dai un orario di riferimento così magari evito di dar fastidio
non c'e' nulla di piu' approfondito di una telefonata...
 

Josè

Member
Iscritto dal
31/3/20
Messaggi
10
Mi Piace ricevuti
0
@Marsupiale
Ciao Marsupiale,
1 anno :eek: da quelche ho capito devi essere una maga della manutenzione perchè più o meno la durata media di un french lace dovrebbe essere notevolmente inferiore.
Pian piano arriverò anche io ai tuoi livelli di bravura ;)
Immagino che per avere più di 1 anno non siano sbiancati alla radice. Da quel che ho letto influisce sulla durabilità finale dell'impianto anche se non tantissimo forse

----------------------------------------------------------------

@Aurora
tze! :-D
Poi ti pentirai di averlo detto.... mica son finite le domande! :cool: :D
Comunque se domani riesco ti mando le altre foto sempre se non piove
 
Ultima modifica:

Josè

Member
Iscritto dal
31/3/20
Messaggi
10
Mi Piace ricevuti
0
Mi rimane sempre il dubbio della retina/pu.
Anche avendo capacità chirurgiche rimarrà sempre e comunque un 2/3 millimetri di retina che "avanza" rispetto alla linea dei capelli. Possibile che basti davvero la sola colla per rendere invisibile l'eccedenza? Oppure riuscite a tagliare davvero al limite della linea dei capelli? Ovviamente mi riferisco in prima istanza al frontale.

Inoltre... ma è vero che se la base in PU non viene incollata alla perfezione e ti dai una grattatina ... produce suoni strani oppure che con luce forte tipo mezzogiorno estivo.... può dare fenomeni di riflesso? :confused:
 

marsupiale

Well-known member
Iscritto dal
28/3/12
Messaggi
1,566
Mi Piace ricevuti
0
Ciao José, i miei nodi sono sbiancati perfettamente, soprattutto in zona frontale. Il french lace non si vede, se lo tieni perfettamente pulito, nemmeno se lo guardi con lente di ingrandimento. E dubito che qualcuno venga osservato con tale lente :)

Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk
 

Josè

Member
Iscritto dal
31/3/20
Messaggi
10
Mi Piace ricevuti
0
Ciao José, i miei nodi sono sbiancati perfettamente, soprattutto in zona frontale. Il french lace non si vede, se lo tieni perfettamente pulito, nemmeno se lo guardi con lente di ingrandimento. E dubito che qualcuno venga osservato con tale lente :)
Lo picchieresti come minimo ad uno che viene ad "indagare" XD
Sono ancora indeciso :/ Ho ben chiaro (dopo aver chiesto anche su altri forum lo ammetto) quali sono le caratteristiche ultime che si adatterebbero alle mie esigenze specifiche ma rimane che ogni protesi ha caratteristiche diverse, anche di molto, anche a parità di variabili, semplicemente cambiando la scelta sul posizionamento del capello.... vertex to center (più innaturale ma capello schiacciato e non gonfio perfetto per pettinature in avanti magari con ciuffetto coprente), straight back (capelli dritti inclinati all'indietro... alla schwarzenegger XD), pompadour (tutto indietro e voluminoso), con riga destra o sinistra, senza riga... e questa scelta condiziona il risultato finale enormemente.
Soprattutto nel mio caso che li voglio avanti, tipo spettinati, e assolutamente non qualcosa di voluminoso :/

Ho visto milioni di video di "trasformazioni"... quelli che stanno meglio visivamente sono anche quelli che han speso/investito più tempo nella scelta di ogni perfezionamento. Poi ovvio nel mio caso essendo un sale e pepe con parietali manco folti è sempre questione di "fattore C".

Dati:
Colore: 1B
Bianchi: 60%
Base: full Swiss lace
Lunghezza capello: 15 cm
Densità front: 70/70
Densità: 70
Colore base lace: boh o.o immagino chiara tipo bianca, rosa o similare

Inoltre molti provengono da centri più o meno conosciuti.... tralasciando il fattore che tali centri siano onesti (non lo sono quasi mai) ma comunque molti hanno avuto una base di partenza almeno per quanto concerne le variabili più comuni (colore/densità,bianchi etc.).
Io parto da zero senza esperienza... manco un amico/a che ne porta una -.-'
 

Ulisse

Well-known member
Iscritto dal
18/1/20
Messaggi
128
Mi Piace ricevuti
6
niente ... ci riprovo va :(

Dunque le domande necessarie:
-*è possibile evitare la problematica dello scalino? Ho letto praticamente tutti i posts del forum relativi agli ultimi 12 mesi e tutti lamentano che al tatto, passando una mano tra i capelli, si percepisce il dislivello tra cranio e protesi. So che è possibile evitare del tutto il tape nelle parziali... ma ciò influisce poi sulla scelta dello spessore? Spessore sottilissimo magari si rovina, si strappa, etc. con l'utilizzo della sola colla.

-*come regolarmi con i bianchi? Ho/avevo i capelli brizzolati sin dall'età di 20 anni... ma non avendone più nè sul front nè sul vertex mi risulta difficile fare una stima per un ordine.
-*il portare un cappellino di quelli da baseball può rovinare la protesi più velocemente?
-*è davvero fattibile prendersi le misure da soli senza sbagliare? non avrei modo di chieder aiuto a nessuno. Ho letto le guide sul forum ... ma rimane che farlo da soli porta sempre ad errori di valutazione.
-*ci sta la possibilità di scegliere anche lo spessore del capello? in questo caso va tenuto in considerazione come fattore durante la scelta della densità? Quindi un ragionamento del tipo: se il capello è molto più fino si aumenta,di poco, la densità.
-*Il taglio viene solo da scelte personali e bravura parrucchiere... non è insito nel tipo di protesi prescelta e da materiali, tipo, densità etc? Quindi ogni protesi può essere adattata come stile della pettinatura alle esigenze del cliente oppure, come sospetto, ogni tipo di protesi permette o meno alcuni tagli più specifici? Lo spessore influisce sulla scelta del taglio?
-*appena visto un video postato da Aurora su un nuovo tipo di skin dove lo 0.01 risulta essere "più resistente"... volendo quantificare sarebbe come uno 0.02 modelli precedenti? Dalle letture sul forum ho sempre letto che si consiglia 0.03/0.06 come compromesso qualità/effetto estetico/prezzo/durabilità... ma sarebbe poi in grado di resistere adeguatamente alla stagione estiva tra maggior sudorazione e, soprattutto, cappelli e colpi di sole?

Grazie e buona serata
Ciao Kgn ma nello skin sottilissimo, ci sono dei microfori che consentono la traspirazione?
 

kgb1

Well-known member
Iscritto dal
23/2/15
Messaggi
744
Mi Piace ricevuti
2
Ciao, io non ho mai avuto microfori nella base,e comunque non ho mai avuto problemi nemmeno sotto il sole a 40 gradi
 
Top